n. 3   luglio - settembre 2006
.


Fiori del Carmelo con Nuove Fondazioni in Indonesia
La recente affiliazione di gruppi indonesiani all’Ordine consolida l’aspetto contemplativo del carisma

Tra le più recenti affiliazioni all’Ordine ci sono la fondazione indonesiana delle Suore Putri Karmel, i fratelli
Carmelitani di Sant’Elia (CSE) e i membri laici della Comunità della Santa Trinità.

Ognuna di queste fondazioni è stata iniziata da Yohanes Indrakusum, sacerdote carmelitano e membro della Provincia Indonesiana. In un’intervista fattagli racconta la storia del suo percorso e le inevitabili difficoltà e imprevisti.

Comunità della Santa Trinità (Komunitas Tritunggal Mahakudus)

La Comunità della Santa Trinità è una Comunità di laici fondata nel gennaio del 1987 a Malang, Indonesia. Il suo scopo è offrire una formazione cattolica e spirituale solida e permanente ai laici. Comunità di convenzione, la Comunità della Santa Trinità, è stata fondata dopo una fortissima esperienza di ritiro da un gruppo di cattolici nella speranza di continuare il rinnovamento e la conversione nella propria vita.

La Santa Trinità è divisa in cellule. Ogni area ha diverse cellule, diverse aree formano un distretto, diversi distretti una regione e diverse regioni una provincia. Il principio vitale della cellula è lo sviluppo. Una cellula sana deve svilupparsi e moltiplicarsi. Ognuna deve avere spirito missionario e dare vita a un’altra cellula in modo che ci sia sviluppo continuo.

I responsabili delle cellule sono chiamati "servi" per ricordare che l’essere leaders è un servizio. Le cellule si incontrano normalmente due volte al mese, anche se alcune hanno incontri settimanali.

Putri Karmel (Figlie del Carmelo)

Nella solennità di Pentecoste del maggio 1982, è stata formata l’associazione Putri Karmel. Cinque giovani donne sono state ricevute e stabilite nello stato di vita eremitica al seguito del loro fondatore, il sacerdote carmelitano Yohanes Indrakusuma.

Le donne hanno scelto una vita contemplative aperta, essendo impregnate dello spirito e della pratica di preghiera ma anche aperte a determinate forme di apostolato, dedicato solitamente a ritiri e guida spirituale.

I membri ricevono una solida formazione e spesso viaggiano per ulteriori studi.

Putri Karmel è stato affiliato all’Ordine Carmelitano il 19 dicembre 2002.

Carmelitae Sancti Eliae (CSE)

Nel luglio del 1985 tre giovani si sono uniti a Fr. Yohannes Indrakusuma per vivere come eremiti. Dopo un anno di discernimento, il gruppo ha deciso formare un nuovo gruppo religioso col nome "Carmelitae Sancti Eliae". Nonostante le difficoltà iniziali, il gruppo si è sviluppato costantemente. Il Carmelitae Sancti Eliae è stato affiliato all’Ordine Carmelitano il 19 dicembre 2002.

Lembah Karmel

Nel 1988 Fr. Yohanes ed i fratelli Carmelitae Sancti Eliae si sono mossi verso Cikanyere, Cipanas, ad ovest di Giava. Negli anni ‘90 un grande complesso per ritiri è stato edificato a Cikanyere e il Putri Karmel vi ha stabilito una presenza insieme ai fratelli.

Malgrado si trovi a due ore fuori da Jakarta, il centro ritiri vede un flusso costante di pellegrini, che a volte si contano a migliaia. La sua grande cappella e il centro congressi ospitano diverse riunioni durante l’anno con molti partecipanti che alloggiano in una delle diverse ampie case che si trovano sulla proprietà.

Un piccolo studio si occupa di sviluppare nastri audio e CD. Diverse sono le pubblicazioni sulla vita dei membri, i ritiri e le altre attività che si svolgono a Lembah Karmel.

La spiritualità delle Fondazioni

I membri delle due Congregazioni consacrano interamente la vita al servizio del Regno di Dio. Mentre vivono in questo mondo, la loro radicale ricerca del divino si trasforma in una testimonianza agli uomini della trascendenza di Dio e dei valori spirituali che oltrepassano i valori di questo mondo che passa.

Traggono la loro ispirazione dall’eredità spirituale del Carmelo, particolarmente dai grandi santi dell’Ordine, che hanno vissuto con radicale convinzione nell’unione di amore trasformante con il Dio vivente. Alcuni sono chiamati a testimoniare con l’evangelizzazione in varie forme. Altri sono tratti in una solitudine più profonda per vivere solamente per Dio e testimoniare così che Dio è degno di essere amato per Se stesso e per nessun altro motivo.

In qualità di Congregazioni religiose indigene in Indonesia sia Putri Karmel che CSE si impegnano a vivere la spiritualità carmelitana integrata con l’eredità spirituale dell’Asia.

Molto prima che arrivasse il cristianesimo, la cultura e l’eredità spirituale indonesiane sono state contrassegnate da una forte ricerca interiore dell’Assoluto, da un grande anelito verso l’Infinito.

Si riscontra una grande affinità fra l’ideale carmelitano e la tradizione spirituale dell’Asia. Al Carmelo si ricerca costantemente Dio che sorpassa ogni conoscenza e abita nelle profondità del cuore umano, e si invita la persona ad un’unione intima con Lui. Questo è stato ed è in linea con la cultura asiatica.

Le case di Putri Karmel e CSE sono diventate letteralmente delle oasi in mezzo al deserto arido e sterile del mondo.


Migliaia di giovani si uniscono con la Comunità di Putri Karmel ed i Frati di Sant’Elia per una veglia di preghiera. Il viaggio che i giovani devono fare non scoraggia la partecipazione delle masse. (Foto per gentile concessione di del Putri Karmel)

Un eremitagio nella giungola vicino Lembah Karmel (foto CITOC)

Una suora di Putri Karmel nell'eremitagio suo (foto CITOC)

Tre Frati Carmelitani di Sant’ Elia camminano nel viale del loro convento a Cikanyere. Fondato nel 1985 con tre uomini, la Congregazione ha ora 63 membri. (foto CITOC)

Il nuovo circonda il vecchio — alcune delle costruzioni originali al Centro Ritiri Lembah Karmel a Cikanyere di Java. Il Centro Ritiri è a circa due ore da Jakarta in automobile, tuttavia la grande quantità di persone che partecipano ai congressi ed ai ritiri ha richiesto l’ampliamento. (Foto CITOC)


 

TORNARA AL INDICE DEL CITOC  |  TORNARA AL INDICE DEL QUESTO NUMERO DI CITOC


INDICE DEI SITI WEB DEI CARMELITANI
carmelites.info  |  carmelitas.info  |  carmelitani.info