n. 2   aprile - giugno 2004
.


FESTA DEL CARMELO DOMESTICO:

Diciotto coppie emettono la professione-consacrazione-missione

Sassone 14-15 febbraio 2004. Sarà una data storica per il Carmelo Domestico: la prima comunità, dopo 10 anni di formazione, ha emesso la sua professione nelle mani del Priore Generale dell’Ordine, P. Joseph Chalmers, e ha ricevuto la "missione" dal fondatore P. Mariano Cera. Erano presenti una sessantina di famiglie del CD, con il vociare di quasi centocinquanta figli, tenuti e affettuosamente animati dai Chierici e dalle Suore carmelitane.

Il Priore Generale ha presentato alla numerosa assemblea la ricchezza del carisma carmelitano, il significato dell’entrare a far parte della famiglia carmelitana, l’impegno che le coppie assumono davanti alla Chiesa e all’Ordine a vivere il carisma come laici e a diffonderlo nel mondo dove vivono. "Ogni carisma, ha detto il Priore Generale, è un dono di grazia che Dio concede ad una persona o ad un gruppo, non per un bene particolare, ma per l’edificazione della Chiesa e dell’umanità intera. Tutta la Famiglia Carmelitana partecipa di questo carisma e si rende responsabile nel portarlo avanti".

Ha poi affrontato i vari temi del carisma: la relazione con Dio, la contemplazione, la trasformazione, la preghiera, l’immancabile "notte oscura" e il servizio: "Come membri della famiglia Carmelitana voi avete la vocazione al servizio. Questo può significare molte cose, perché non esiste un lavoro strettamente carmelitano, se non quello della trasformazione della nostra umanità che è per il beneficio della Chiesa e del mondo. Però il vostro stato di persone sposate e genitori vi dà una responsabilità particolare nei nostri tempi". Ha infine ricordato le sfide che devono raccogliere tutti i "Carmelitani: fedeltà creativa, formazione, famiglia carmelitana, giustizia e pace".

Alcune coppie del primo gruppo ricordano il cammino di questi anni: l’entusiasmo dei primi tempi che li portava ogni due mesi a passare a Nocera un weekend con figli e bagagli, col sole, con la pioggia e anche con la neve. Hanno ricordato i "passaggi" del Mar Rosso, il rinnovamento delle promesse matrimoniali, l’inizio della cassa comune con la quale si sono finanziati molti progetti della Caritas carmelitana, il passaggio della preghiera con l’assunzione della liturgia delle ore.

Il momento più atteso, la Santa Messa, celebrata dal Priore Generale con accanto il Priore Provinciale, P. Mariano, altri confratelli. Presente anche Suor Donatella Cappello, Provinciale delle Suore Missionarie carmelitane. È stato sotto il suo Provincialato che Sr. Annamaria Amadori ha dato il via al CD nelle comunità femminili carmelitane. Sr. Annamaria ha dato un impulso tutto femminile ai CD ed ora, come Delegata Generale dell’Istituto, continua l’opera. Due ore piene di Dio: una liturgia ben preparata ci ha fatto gustare i momenti forti della professione e della missione. Ogni coppia, attorniata dai figli, ha professato nelle mani del Priore Generale e ha ricevuto dal P. Mariano un Crocifisso per la missione: "Ricevete questo Crocifisso, segno dell’amore di Dio per gli uomini. Vi invio nella famiglia carmelitana e nella vostra Chiesa locale a portare questo amore".

Il Carmelo Domestico nasce nel gennaio 1994. Era il periodo in cui la Chiesa aveva denominato il decennio 1990-2000 come il "decennio della famiglia". Dopo le varie crisi degli anni ’70 e ’80, tutti comprendemmo che per rivitalizzare Chiesa e Stato bisognava ricominciare dalla famiglia. Il Carmelo Domestico – fondato da P. Mariano Cera, della Provincia Italiana, - nasce come risposta a questo grido della Chiesa italiana. Lo stesso nome deriva dalla famiglia-Chiesa domestica derivante dal Concilio e da famiglia-Santuario domestico di Giovanni Paolo II.

Iniziamo con un bel gruppo di venti famiglie. Dopo dieci anni diciotto di esse hanno fatto la professione al Carmelo. Nel corso di questo decennio sono nati nove gruppi e ormai le famiglie sono oltre cento.


XVII incontro della Famiglia Carmelitana della Provincia Baetica in Aracana (Huelva), Spagna

Il 17 Aprile 2004 ha avuto luogo il XVII incontro della Provincia Baetica in Aracana che ha visto riuniti i vari membri della Famiglia Carmelitana presente nella zona da diversi secoli, lì dove oggi sorge un Monastero di monache carmelitane di vita contemplativa. Questo meeting si svolge ogni anno in luoghi diversi e vede la partecipazione di religiosi e laici della Provincia. Il tema: La nuova Regola del Terz’Ordine e la famiglia del Carmelo. Ha guidato l’incontro Fr Rafael Leiva Sánchez, O. Carm., Consigliere Generale per l’area mediterranea. Era presente il Vescovo della diocesi di Huelva, D. Ignacio Noguer Carmona, amico di lunga data del Carmelo, che in occasione del 750° anniversario dello Scapolare ha scritto una lettera pastorale circa la devozione dello Scapolare mariano nella tradizione carmelitana. Era inoltre presente il precedente Provinciale José Ramírez Román e il Parroco di Aracena, don Longinos Abengozar Muñoz, che ha messo a disposizione le attrezzature della parrocchia. Erano presenti una rappresentanza delle carmelitane del monastero di Santa Catalina, molti religiosi carmelitani, diverse suore della Vergine Maria del monte Carmelo e numerosi laici, per una ‘famiglia allargata’ che ha raggiunto in questa occasione circa quattrocento partecipanti. Il meeting si è concluso con un pasto fraterno. I ringraziamenti vanno alla famiglia Carmelitana di Aracena, alle monache di clausura e a coloro che hanno aiutato nell’organizzazione e in particolare a Luis María Ruano Ramírez, Consigliere Provinciale per l’apostolato.


Famiglia Missionaria Donum Dei : Inaugurazione della Casa del Clero a Siviglia, Spagna

Il 7 gennaio 2004 è stata inaugurata la Casa del Clero "S. Clara" a Siviglia, Spagna. Questa residenza è gestita dalla Famiglia Missionaria Donum Dei, del Terz’Ordine Carmelitano.

La dedicazione ha avuto luogo in presenza del Cardinale di Siviglia, Carlos Amigo Vallejo, Nunzio Pontificio in Spagna, il Vescovo Manuel Monteiro de Castro, il Presidente del Governo di Andalusia e i Vescovi di Jerez, Huelva e Cordoba. Presenti anche molti sacerdoti come Rafael Leiva Sánchez, Consigliere Generale dei Carmelitani, José Ramírez Román, Priore Provinciale della Provincia Baetica, Luis María Ruano, Consigliere Provinciale, e Francisco A. González Cerezo, Priore dei Carmelitani di Siviglia.

La fondazione inaugura la presenza della Famiglia Donum Dei in Spagna. La Casa è vicino al Monastero delle Monache Carmelitane di Siviglia.

L’indirizzo della Casa:
Casa Sacerdotale ‘Santa Clara’
c/ Becas, s/n
41002 SEVILLA, Spagna
Tel: 0034.954.91.51.77


Una fioritura nel carmelo: il noviziato in Brasile

Il 10 Gennaio del corrente anno, 14 novizi hanno fatto la professione temporanea nella casa di noviziato in Graziosa, Paraná, Brasile. I giovani vengono dalle due province e dal Commissariato brasiliani: la provincia di sant’ Elia di Rio de Janeiro, la provincia di Pernambuco di Recife e il Commissariato di Paraná della Provincia di Germania superiore.

Il giorno si è trasformato in una grande celebrazione, con la partecipazione delle persone di questa piccola città, che hanno offerto un abbondante rinfresco (churrasco) per più di 300 persone. Il 18 gennaio, nella stessa casa, altri 16 giovani hanno iniziato il loro noviziato. Questa casa di noviziato raggruppa i candidati dell’America latina: quattro dei novizi vengono dalla Comunità carmelitana della provincia italiana a Cartegena, Colombia, uno dal Commissariato del Perú della Provincia del PCM del nord America e 11 sono delle due province e del Commissariato in Brasile.


Restauro della Facciata del Monastero Carmelitano ad Antequera

Dopo avere atteso per anni, la comunità carmelitana di clausura di Antequera, Spagna, ha dovuto affrontare il restauro della torre del campanile e della facciata, entrambe seriamente deteriorate.

Il restauro è iniziato nel gennaio del 2003 con la torre del campanile, la parte più danneggiata della costruzione.

Ad oggi la maggior parte dell’angolo del convento, corrispondente alla chiesa, è stata restaurata. La sua facciata sarà una delle più belle di tutte le chiese di Antequera.

La comunità sta affrontando il costo dei lavori grazie all’aiuto finanziario da parte del consiglio cittadino di Antequera, di diverse organizzazioni, di donazioni private e di altro.

La comunità sta anche aspettando la sovvenzione promessa per la riparazione del tetto della chiesa, che si trova in condizioni pericolose. Tale ripristino è assolutamente essenziale per conservare il soffitto in legno, Mudejar del XVI secolo ed è l’opera artistica più importante nella chiesa.

Il convento carmelitano di Antequera risale al 1536.

Il pericolo potrebbe essere in casa vostra

Non sappiamo mai dove potremmo trovare una situazione pericolosa. Potrebbe essere molto vicino a noi!

Nel silenzio della notte del 4 gennaio 2004, alcune sorelle in un Carmelo ad Antequera, Spagna meridionale, hanno sentito un rumore tremendo, ma non avevano idea di cosa lo avesse causato.

Una delle sorelle dichiara che era un rumore simile a quello di un lieve terremoto, ma il pavimento non aveva tremato!

Un’altra sorella ha pensato che il rumore venisse dalla strada.

La mattina successiva, le sorelle hanno scoperto la causa dello strano avvenimento. Una parte del tetto e del soffitto di un grande laboratorio era crollata a causa del cattivo stato delle vecchie travi di legno.

Ora il tetto della comunità è in riparazione con travi in cemento e un moderno sistema di costruzione.

Le sorelle di questo Carmelo ringraziano Dio perché, sebbene il tetto sia crollato, non ci sono stati feriti.


Il Carmelo di Cabanatuan City, Filippine

Il Carmelo di Nostra Signora di Nazareth a Cabanatuan City, Filippine, è stato onorato dalle visite successive del Priore Provinciale, Tjeu Timmermans, O. Carm. e coprovinciale, Ben Wolbert, O. Carm. il 3 novembre 2003. Questa è stata seguita dalla visita del Priore Generale, Joseph Chalmers, l’8 novembre 2003.

"Fra’ Tjeu ha tenuto due interessanti conferenze su ‘Costruzione della Comunità’ e sulla nostra ‘Missione nella Chiesa’, seguite da un’animata partecipazione che ha chiarito praticamente tutte le domande delle Sorelle e ha dato chiare comprensioni sull’essenza della nostra chiamata come Carmelitane e sul nostro ruolo nella Chiesa", hanno scritto le sorelle.

Il Priore Generale ha celebrato la Santa Eucaristia per la comunità. Ha partecipato un grande numero di Terziari. La sua omelia è stata "un supplichevole invito alla preghiera, in particolare alla Lectio Divina. Ha illuminato tutti sulla sua pratica. Dopo avere posato con alcuni terziari per le foto, ha dedicato il resto della giornata alle suore", secondo la lettera di Natale delle sorelle.

Il monastero ha sette "sorelle junior" che si trovavano nel Carmelo Burgos con la loro formatrice. Là è stato tenuto un corso di un mese mentre venivano effettuati i restauri al monastero di Guiguinto.

Il programma televisivo "Ecclesia in Asia" , una serie televisiva di Messe domenicali, ha chiesto di avere le prime due trasmissioni nel monastero della Sacra Famiglia a Guiguinto. Le trasmissioni sono state efttuate il 19 e il 26 ottobre 2003.


È stato riaperto il Commissariato di Bolivia

Il Consiglio Generale dell’Ordine durante la sessione di marzo 2004 ha dato il permesso alla Provincia Maltese di riattivare il Commissariato boliviano in cui attualmente sono presenti otto membri professi solenni.

Il provinciale di Malta, Alexander Vella, ha invitato alla riapertura del Commissariato per far sviluppare un maggiore senso di identità fra i boliviani e dare slancio al ministero vocazionale. Negli anni ‘80 il Consiglio Provinciale Maltese aveva deciso di sospendere il Commissariato in quanto i Carmelitani in Bolivia erano soltanto tre. Al posto del Commissario è stato nominato un delegato.

Il Consiglio Generale inoltre ha approvato la dispensa dal n. 389 delle Costituzioni per permettere che Milton Murillo Ortiz, O. Carm., fosse nominato Priore della Comunità di La Paz.


 

TORNARA AL INDICE DEL CITOC  |  TORNARA AL INDICE DEL QUESTO NUMERO DI CITOC


INDICE DEI SITI WEB DEI CARMELITANI
carmelites.info  |  carmelitas.info  |  carmelitani.info